Violenza contro le donne, una panchina rossa inaugurata davanti alla Questura di Vicenza

358
violenza contro le donne

In occasione della giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, nell’ambito della campagna permanente “Questo non è Amore”, ideata e promossa dalla Direzione Centrale Anticrimine del Dipartimento della Pubblica Sicurezza, la Questura di Vicenza ha inaugurato una panchina rossa posta all’ingresso principale dell’edificio, a simboleggiare il posto occupato da una donna che non c’è più, portata via dalla violenza.

Inoltre, nella giornata di domani 25 novembre 2023, la Questura sarà presente nella centralissima Piazza San Lorenzo di Vicenza per un mirato servizio, al fine di sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema “Questo non è Amore” e l’impegno quotidiano della Polizia di Stato contro ogni forma di violenza sulle donne.

Per l’occasione sarà installato un gazebo, dove Operatori specializzati della Questura di Vicenza incontreranno la cittadinanza per dare ascolto alle vittime di violenza di genere ed offrire loro strumenti di intervento, anche quando l’utente sia solo testimone di fatti di violenza.

Verrà distribuito materiale informativo ed in particolare un opuscolo realizzato dal Servizio Centrale Anticrimine, avendo come obiettivo quello di infondere coraggio nell’emersione di episodi di violenza ed atti persecutori, facendo sentire la presenza attiva delle Forze dell’Ordine.

I Poliziotti saranno affiancati da rappresentanti del “Centro Donna Chiama Donna” e dell’Associazione “Come un Incantesimo”, che realizzerà, a scopo benefico, un grande mandala composto da fiori realizzati a maglia e all’uncinetto, i cui proventi saranno devoluti per l’allestimento di una stanza per l’accoglienza delle donne vittime di violenza di genere e dei loro bambini all’interno della Questura di Vicenza.