Voto a Vicenza, l’appello della Cgil: “Partecipare per cambiare la città”

363
voto

“Domenica 14 e lunedì 15 maggio 2023 partecipa al voto: è un tuo diritto e votando puoi contribuire a cambiare la città di Vicenza”. Questo l’appello diffuso in queste ore che accompagnano i vicentini alle urne per le elezioni comunali.

L’appello è accompagnato da una serie di punti programmatici che il sindacato ritiene essenziali per la città e che chi prevarrà al termine dello spoglio dovrà dovrebbe tenere in considerazione nella sua opera amministrativa. L’elenco è piuttosto corposo ed è possibile consultarlo integralmente visitando l’apposita pagina del sito ufficiale della Cgil Vicenza, cliccando qui.

Tra questi punti che accompagnano l’invito all’esercizio del diritto al voto, figurano ad esempio, la sanità: “Servono una Giunta ed un’amministrazione comunale che si battano per la sanità pubblica, si oppongano alla sua privatizzazione e sostengano la necessità di avere più medici e personale per la medicina territoriale di base e per l’ospedale di Vicenza”, dice la Cgil.

Oppure le opere pubbliche: “La TAV e l’impatto dei lavori sulla città e sui quartieri attraversati sono una priorità da affrontare con determinazione e coinvolgendo la cittadinanza. Lo sviluppo di una mobilità sostenibile con piste ciclopedonali, utilizzo di mezzi non inquinanti, rete Trasporto Pubblico Locale non inquinante e loro connessione, possono migliorare la qualità dell’aria e soprattutto garantire una migliore mobilità”.

Il sindacato chiede maggiore attenzione anche per la questione di genere: “C’è bisogno di promuovere luoghi di ascolto e concreto sostegno alle donne, occorre agire contro ogni forma di discriminazione e di molestia”.


Qui tutta o quasi la storia in divenire delle elezioni amministrative Vicenza 2023