Attraversamento Vicenza: ok dal Cipess ad altri 700 milioni di euro per il lotto Due. Zaia: “AV sarà fondamentale”. Comune di Vicenza: “Cantieri per estate 2024”

1215
TAV attraversamento vicenza notavicenza
Il sindaco Francesco Rucco spiega le modifiche del progetto AV/AC

Circa 700 milioni di euro in più per il lotto Due della Brescia-Padova, l’Attraversamento Vicenza della Tav. Nelle scorse ore è arrivata la decisione del Comitato interministeriale per la programmazione economica e lo sviluppo sostenibile (Cipess) sul finanziamento da 3,4 miliardi di euro da investire sulla Torino-Lione e, appunto, sulla Verona-Vicenza-Padova.

“Il CIPESS – ha commentato il presidente della Regione del veneto, Luca Zaia – ha dato oggi il via libera all’attraversamento di Vicenza per il progetto TAV: l’alta velocità sarà fondamentale per il Veneto e per interconnettere l’intero nord-est al resto dell’Europa.

Il CIPESS ha messo oggi nero su bianco i contorni del finanziamento del primo lotto dell’infrastruttura, che verrà stanziato anche con l’impegno di MIT e RFI”, ha aggiunto.

“L’investimento è poderoso – ha proseguito Zaia -, parliamo di svariati miliardi di euro, parte dei quali proprio nella tratta che attraversa la nostra regione. Devo ringraziare tutti coloro stanno lavorando, a testa bassa, per poter realizzare in Veneto l’alta velocità. In particolare, in sede CIPESS, il senatore Alessandro Morelli, che ha spinto fortemente per dipanare un quadro della TAV che appariva complicato.

Poter muovere su rotaia passeggeri e merci, con maggior velocità, significa ‘maggior portata’ per il tessuto economico del Veneto: ne beneficeranno le imprese ed i cittadini. Stiamo davvero assistendo in questi mesi al lancio di un volano, alimentato dalle grandi opere, in grado di spingere la crescita del nostro territorio per i decenni a venire. Per questo devo ringraziare anche il Governo, che si conferma ogni giorno di più deciso”.

La notizia è stata commentata anche dal sindaco di Vicenza, Francesco Rucco: “L’Attraversamento Vicenza costerà complessivamente due miliardi e 100 milioni. Ora – ha aggiunto – la delibera andrà alla Corte dei conti per la registrazione. A guardare il calendario, difficilmente i cantieri saranno operativi in città prima dell’estate 2024“.

Sul capitolo “espropri” ai cittadini il Comune di Vicenza varerà un piano di aiuti aggiuntivo alle misure già in atto. “Dai nostri riscontri – ha spiegato Rucco – molte persone si trovano in difficoltà sia nel trovare una soluzione che nel sostenere le spese. I servizi sociali stabiliranno i parametri, compreso l’Indicatore della situazione economica equivalente.

Ieri, 29 marzo 2023, Lucio Zoppello, candidato sindaco per Rigeneriamo Vicenza ha svolto una conferenza stampa sulla TAV/TAC a Vicenza Ovest nel corso della quale ha invitato gli altri candidati sindaco a un confronto in un’assemblea pubblica sul tema (vedi qui).