Anche il Comitato dell’Albera alla Galopera il 29 maggio a Maddalene per constatare i ritardi della Tangenziale di variante alla SP 46 

524
Comitato dell'Albera, sottopasso Pian delle Maddalene sempre chiuso
Comitato dell'Albera, sottopasso Pian delle Maddalene sempre chiuso

“Per vedere da vicino punti importanti della nuova infrastruttura Tangenziale di Vicenza e renderci conto ancor più da vicino dei ritardi da recuperare” il Comitato dell’Albera, con una nota a firma di Giovanni Rolando, Fiorenzo Donadello e Sonia Brazzale, annuncia: “Anche noi alla Galopera” domani 29 maggio a Maddalene.

“Con un interesse in più – si legge – visto che quest’anno sarà possibile passare per alcune strade accessorie alla Tangenziale di variante alla SP 46 e constatare da vicino alcuni punti significativi sempre esclusi dai nostri continui sopralluoghi al tracciato:

–          Il sottopasso carrabile Pian delle Maddalene, non ultimato (foto in copertina), che impedisce la percorribilità della via omonima, sempre chiusa; sarà possibile percorrere, a fianco del sottopasso, la pista ciclabile di 2,5 metri di larghezza e capire la viabilità in ingresso da località Bagnara ed uscente verso zona Contarina;

–          Il sottopasso, richiesto dai privati, con manutenzione che sarà a cura degli stessi e con i quali Anas dovrà stipulare una specifica convenzione;

–          altro sottopasso è l’attraversamento della roggia Contarina  con adiacente la futura pista ciclabile;

–          il tratto in trincea della zona Fornaci -S. Giovanni  mascherata da argini artificiali  con inserimento di protezioni arboree ambientali per mitigazioni paesaggistiche ( totalmente finanziate per 3,9 milioni di euro)

–          il sottopasso della pista ciclabile esistente al km 5, in costruzione, con la criticità del problema idraulico (ved foto )

Comitato dell'Albera, sottopasso in costruzione della pista ciclabile al km 5 verso svincolo nord
Comitato dell’Albera, sottopasso in costruzione della pista ciclabile al km 5 verso svincolo nord

Contiamo altresì di poterci avvicinare alle strade vicinali ad uso dei frontisti delle corti rurali e dei mezzi agricoli e alle strade poderali esterne alla Tangenziale”.

Comitato dell’Albera

Giovanni Rolando, Fiorenzo Donadello e Sonia Brazzale