Due persone scomparse ritrovate a Vicenza dagli Agenti della Polizia di Stato

220
questura di vicenza questori
questura di vicenza

Nel corso della giornata di domenica, gli Agenti della Polizia di Stato in servizio alle “Volanti” della Questura hanno rintracciato a Vicenza due persone, i cui i familiari ne avevano segnalato la scomparsa.

Nel primo caso, in mattinata, verso le ore 13.00, una signora 90enne è stata rintracciata in centro storico dopo che il marito ne aveva segnalato l’allontanamento da casa da più di quattro ore. L’uomo era particolarmente preoccupato in quanto la moglie non era solita allontanarsi da casa per lunghi periodi di tempo, precisando che era uscita per fare la spesa in un negozio vicino ma da diverse ore non si era più vista ne’ sentita. Veniva data una minuziosa descrizione della 90enne consentendo, in tal modo, agli Agenti delle Volanti di rintracciarla in breve tempo. La signora confidava ai Poliziotti di aver smarrito la direzione di casa dopo ave imboccato delle strade che non conosceva. La stessa veniva riaccompagnata presso l’abitazione ed il marito ha potuto così riabbracciarla tornando sereno per il positivo epilogo.

Nel secondo caso, alle ore 2.50 circa, le Volanti della Questura hanno rintracciato un Piazza Castello un uomo di 55 anni che si aggirava in zona con atteggiamento smarrito. I Poliziotti gli hanno chiesto come mai andasse in giro da solo a quell’ora ma le risposte sono state molto confuse. A quel punto gli Agenti, controllando i documenti, hanno verificato che ne era stata denunciata la scomparsa da Quinto Vicentino dal giorno prima, da parte del fratello convivente. Il 55enne aveva detto di voler fare una breve passeggiata ma non era più tornato a casa da più di 24 ore. L’uomo pertanto veniva accompagnato in Questura in attesa dell’arrivo del fratello che lo ha poi riportato presso l’abitazione comune.