Elezioni europee, il Pd vicentino inizia la campagna. Luisetto e Peroni: “passate ai nostri gazebo”

gazebo Pd vicentino
- Pubblicità -

Siamo tutti cittadini europei. Questo il punto di partenza del Partito Democratico vicentino – diffuso in un comunicato – per la costruzione del percorso di ascolto e partecipazione in vista delle elezioni europee.

Un percorso in tre parti: la prima di ascolto degli iscritti e dei coordinatori dei 75 Circoli del Partito; la seconda di partecipazione con 15 gazebo di ascolto nelle piazze della nostra Provincia il 30 e 31 marzo; la terza di sintesi e proposta con un’Assemblea provinciale nella prima decade di aprile in cui produrremo un documento per il partito regionale e nazionale in cui saranno sintetizzati i 10 punti del Pd vicentino per le europee.

“Quest’anno – dichiara Chiara Luisetto, Segretario Provinciale Pd Vicenza – siamo voluti partire dai nostri iscritti e simpatizzanti, il nostro bene più grande. Abbiamo invitato tutti i Circoli a fare assemblee aperte per parlare dei temi prioritari per le europee. Siamo partiti il 15 marzo e ad oggi già molti circoli ci hanno risposto con proposte concrete e un inquadramento ideale chiaro.”

“Il percorso per ora – afferma Enrico Peroni, responsabile Politiche europee del Pd vicentino – ci ha restituito un messaggio chiaro dal territorio. Noi democratici vogliamo difendere i valori alla base del progetto europeo: dignità umana, democrazia, libertà, solidarietà, fratellanza, pace. Ma soprattutto siamo consapevoli di una scelta secca: queste elezioni europee sono un messaggio sul futuro. Da una parte l’Europa della solitudine, con gli Stati soli che litigano mentre Cina, India e Stati Uniti decidono che fare del nostro futuro. Dall’altra gli Stati Uniti d’Europa, un attore globale capace di rispondere alle sfide del cambiamento climatico, del terrorismo e della crisi demografica ed economica della nostra Patria europea.”

“Sabato e domenica – chiarisce la Segretario Dem – nelle piazze chiederemo con un questionario ai cittadini vicentini cosa ne pensano dell’Europa di oggi e come vogliono l’Europa di domani. A ogni cittadino che risponderà al questionario regaleremo una bandiera europea. Nella speranza che la espongano il 9 maggio di ogni anno, Festa d’Europa.”

“Invitiamo tutti i cittadini vicentini – concludono Luisetto e Peroni – a passare ai nostri gazebo sabato 30 e domenica 31 marzo per compilare i questionari, ritirare le bandiere dell’Unione Europea e confrontarsi con i nostri volontari.”

I gazebo per l’Europa che Vogliamo

? giovedì 28 marzoSantorso
Piazzale della libertà
ore 10:00 – 12:00

? sabato 30 marzoCreazzo
Piazza del Comune
ore 9:00  – 12:30
Monticello Conte Otto
Mercato di Cavazzale
ore 8:30 – 12:30
Quinto Vicentino
Piazza IV Novembre
ore 9:30 – 12:30
Schio
Sede via Garibaldi, 1
ore 9.30 – 12.30
Thiene
Piazza Chilesotti
ore 15:00 – 19:00

Vicenza
Piazza del mercato nuovo
ore 9:00 – 12:00
Vicenza
Corso Palladio (Angolo Via Cavour)
ore 15:00 – 18:00

? domenica 31 marzoThiene
Piazza Chilesotti
ore 9:30 – 12:30
Valdagno
Piazza del Comune
ore 9:30 – 12:30
Zane’
Piazzale Roma
ore 8:00 – 12:00

? martedì 2 aprileMalo
Mercato
ore 9:00 – 12:00

? venerdì 5 aprileMontecchio Maggiore
Piazza Duomo
ore 9:00 – 12:00

? domenica 7 aprileMontecchio Maggiore
Piazza Duomo
ore 9:00 – 12:00

-Pubblicità-