Marano Vicentino, perseguitava ex compagna: 45enne arrestato dai carabinieri

780
perseguitava ex compagna rapina ad un'anziana

Un uomo di 45 anni residente a Marano Vicentino è stato arrestato dai carabinieri della stazione di Thiene perché perseguitava la ex compagna. I due avevano avuto una relazione sentimentale poi conclusasi.

Arriva dunque dal Vicentino l’ennesimo caso di violenza di genere, proprio nello stesso giorno nel quale è stata fissata la data per i funerali di Vanessa Ballan, 26enne originaria di Castelfranco Veneto uccisa in casa sua da un uomo con il quale aveva avuto una relazione (leggi qui).

La vicenda di Marano Vicentino, conclusasi con l’arresto dell’uomo che perseguitava la sua ex compagna, presenta dei tratti molto simili a vicende già assurte agli onori di cronaca. L’uomo, infatti, aveva più volte pedinato la vittima, come accertato dalle indagini dell’Arma.

Alla base del suo comportamento ci sarebbe una profonda gelosia nutrita nonostante la fine della relazione sentimentale. Altro elemento ricorrente, tra l’altro fondamentale, è che la vittima ha deciso di denunciare tutto ai carabinieri. I militari, quindi, hanno immediatamente applicato le recenti norme previste per il “codice rosso”.

Gli accertamenti hanno dimostrato che l’uomo, attraverso i suoi comportamenti, avrebbe creato nella donna uno stato di paura tale da alterarne le abitudini quotidiane. Il Gip del Tribunale di Vicenza ha applicato nei confronti dell’uomo la misura cautelare degli arresti domiciliari e l’applicazione del braccialetto elettronico.