“Toponimi vicentini narrati da Luciano Parolin”: Contrà Sant’Andrea, dalla chiesa dedicata all’apostolo Andrea fratello di Pietro

Contrà Sant'Andrea (Vicenza-Toniolo Ilaria-Colorfoto per ViPiù)
Contrà Sant'Andrea (Vicenza-Toniolo Ilaria-Colorfoto per ViPiù)

Contrà Sant’Andrea. Laterale contrà San Pietro (qui la mapparubrica “Toponimi vicentini narrati da Luciano Parolin” qui tutti gli articoli, ndr). Il nome di Contrà Sant’Andrea ebbe origine da una chiesa, dedicata all’apostolo Andrea fratello di Pietro, che sorgeva sulla riva del Bacchiglione; se ne fa menzione in documenti del 1129 e 1166 dalla Badessa di San Pietro: «terreno ed hortis apud S. Andream,… inter fluvium Astici vel Bacchiglionis».

La chiesa fu rifatta nel 1400 da Fra Giacomo da Reggio. Trasformata in caserma nel 1797 dalle truppe Napoleoniche e semidistrutta, fu demolita. Una pala di Alessandro Maganza fu esposta nella chiesa di San Pietro.