Corte dei Bissari, chiamata cortile del Tribunale. Con delibera consigliare 18 agosto 1954, questo spazio fu intitolato ad una delle famiglie più potenti di Vicenza, i Bissari, ora estinta (qui la mappa, rubrica “Toponimi vicentini narrati da Luciano Parolin” qui tutti gli articoli, ndr). Nel 1500, la famiglia, con otto posti, sedeva nel consiglio dei Nobili. Possedeva un vasto feudo alla Costa, che poi diventa Comune di Costabissara.

I nomi dei Bissari che si distinsero nelle lettere e armi, di cui si hanno notizie certe sono: Pietro Paolo, morto nel 1663; Leonida, combattente contro i Turchi a Vienna e Belgrado, morto nel 1688 e sepolto nella Basilica di Monte Berico; Enrico, nato nel 1759, morto nel 1826, commendatore dell’Ordine di Malta; Pietro, morto nel 1820; Girolamo, nato nel 1823, morto a Torino nel 1859, patriota, segretario della Guardia Civica Vicentina, suicida, con lui, la famiglia Bissari si estinse.