Vicenza, in Commissione Consiliare: “Giù le mandi dall’Associazione nazionale Alpini”

alpini vicenza sindaco provincia Rimini
Il sindaco e presidente della provincia di Vicenza sfila con gli alpini all'adunata di Rimini

E’ stata presentata nella prima commissione consiliare del Comune di Vicenza la mozione: “Giù le mani dall’associazione nazionale Alpini”, con primo firmatario il consigliere delegato Jacopo Maltauro che parla di “atto doveroso a sostegno dei nostri Alpini e della nostra storica sezione di Vicenza”.

“Questa mozione – espediscono i consiglieri Maltauro, Reginato, Pranovi, Ciambetti, Mattiello e Gianello – esprime il pieno sostegno del gruppo consiliare della Lega di Vicenza all’A.N.A e ai gruppi Alpini del nostro territorio, i quali, nelle scorse settimane sono stati bersagliati da polemiche irrispettose da parte di una certa politica, anche del nostro territorio, che ha ben pensato di gettare discredito sullo storico corpo nazionale degli Alpini dando adito alle polemiche sorte sulle non meglio verificate violenze verbali che alcuni soggetti avrebbero rivolto nei confronti di ragazze presenti alla 94esima Adunata nazionale di Rimini”. 

“Ho ritenuto doveroso presentare questa mozione – spiega il consigliere Jacopo Maltauro – perché credo che l’Associazione nazionale Alpini meriti rispetto, riconoscenza e sostegno.  Nelle scorse settimane la macchina mediatica di una certa politica ha montato critiche nazionali agli Alpini per alcuni atti di violenza verbale che, a detta di questi, si sarebbero verificati alla 94esima Adunata Nazionale di Rimini.

Denunce depositate e constatazioni che gli autori di questi atti siano stati degli Alpini non si contano neanche sulle dita di una mano. Credo allora sia stato non solo indecoroso ma anche istituzionalmente irresponsabile aver gettato tutto questo discredito nei confronti di uno dei corpi simbolo del nostro paese democratico e di una delle associazioni di pace più importanti della nostra comunità nazionale, solo per dare adito alle polemiche e alla visibilità politica. 

Gli Alpini rappresentano il passato, il presente e il futuro dell’Italia, del Veneto e di Vicenza e , in quanto tali, con questo testo – spiega il consigliere comunale e vicecapogruppo Jacopo Maltauro – si chiede al consiglio comunale di esprimere solidarietà rispetto alle polemiche, il più profondo ringraziamento per la loro attività quotidiana e il più ampio sostegno alle iniziative ed istanze portate avanti dall’A.N.A.

In particolar modo ci tengo a dire – prosegue il consigliere delegato alle politiche giovanili Jacopo Maltauro – la mozione impegna l’amministrazione della città capoluogo non solo ad esprimere convinta solidarietà, come già fatto da altri comuni italiani, ma invita anche a dare un convinto supporto amministrativo alla nostra sezione vicentina: favorendo le celebrazioni dedicate al centenario della sezione Monte Pasubio, sostenendo con tutti i mezzi la proposta culturale di Vicenza come città ospitante l’Adunata nazionale ed impegnandosi a garantire luoghi e sedi idonee per i nostri gruppi territoriali, evitando tristi epiloghi politici avvenuti nei comuni contermini alla nostra città.

Ci tengo particolarmente anche a questo ultimo punto, gli Alpini danno e fanno tanto per il nostro territorio e per la crescita del nostro tessuto sociale, credo vadano incoraggiati e sostenuti e non ostacolati e polemizzati”.