Cittadinanza Anguillara Veneta a Bolsonaro, Alleanza Verdi-Sinistra portano il caso in Parlamento

793
bolsonaro cittadinanza Anguillara
bolsonaro Anguillara

Un’interrogazione parlamentare in merito alla cittadinanza onoraria concessa a Jair Bolsonaro da parte del Comune di Anguillara Veneta. A presentarla senatori e senatrici di Alleanza Verdi-Sinistra De Cristofaro, Floridia, Cucchi, Magni, indirizzandola al ministro degli Affari Esteri e Cooperazione Internazionale, Antonio Tajani.

“Se il Ministro in indirizzo sia a conoscenza di quanto espresso e quali iniziative intende attivare per evitare che Jair Bolsonaro possa eventualmente sfuggire all’arresto utilizzando richieste di cittadinanza italiana. Si chiede di sapere altresì, se intende valutare l’opportunità di cancellare la cittadinanza onoraria conferita a Jair Bolsonaro, che, a parere degli interroganti, rappresenta una vera e propria offesa ai valori democratici e alle relazioni internazionali con il Brasile”, recita il quesito di senatori di Alleanza Verdi-Sinistra.

“Il caso, risalente al 2021 – spiegano -, è tornato in queste ore di stretta attualità a causa delle insistenti notizie di stampa che vorrebbero Bolsonaro in fuga da un possibile arresto in Brasile. La cittadinanza onoraria a Bolsonaro rappresenta una vera e propria offesa ai valori democratici e alle relazioni internazionali con il Brasile.

Come noto, Bolsonaro ha ripetutamente espresso posizioni inconciliabili coi valori della democrazia e della solidarietà, attaccando violentemente le minoranze e le fasce più povere della popolazione e rendendosi responsabile di gravissime devastazioni ambientali e sanitarie.

Da ultimo, stanno emergendo le responsabilità in relazione al grave attacco alla democrazia brasiliana per i fatti occorsi a Brasilia in concomitanza con l’insediamento formale del nuovo Presidente Lula.

Per questo, concludono i Senatori e le Senatrici, la cittadinanza onoraria nel Comune di Anguillara Veneta va cancellata quanto prima e, al contempo, vanno assunte tutte le iniziative possibili per evitare che Jair Bolsonaro possa eventualmente sfuggire all’arresto utilizzando richieste di cittadinanza italiana”.