Pnrr a Vicenza, Celebron (Lega con Rucco candidato sindaco) attacca Possamai: “Finanziamenti e progetti ci sono”

592
pnrr a vicenza

I finanziamenti del Pnrr a Vicenza ci sono, così come i progetti: non capisco cosa abbia da criticare Giacomo Possamai. Questo il Celebron-pensiero circa la recente polemica proprio sui fondi del Pnrr a Vicenza scandita da botta e risposta tra il ricandidato sindaco di centrodestra, Francesco Rucco, e Possamai, a guida della coalizione del centrosinistra.

Matteo Celebron, vicesindaco dell’attuale governo cittadino e ricandidato della Lega, uno dei partiti che ha certificato la candidatura di Rucco, alla carica di consigliere comunale spiega: “Quello che si dimentica di dire (Possamai, ndr) è che i finanziamenti ci sono, i progetti anche, che nessuno, lui compreso, del Partito Democratico in questi anni ha aiutato la città di Vicenza ad ottenere risultati migliori nell’ottenimento di risorse per questo territorio. Abbiamo fatto il territorio e le associazioni e abbiamo fatto bene. Nessuna amministrazione a Vicenza ha mai avuto queste disponibilità e parliamo di dati oggettivi. Poi – dice ancora Celebron – l’ex consigliere comunale Possamai può anche raccontare un’altra storia, ma è la solita illusione ottica con cui sta provando a narcotizzare la città da dicembre in poi.

A leggere le dichiarazioni e la propaganda del candidato del PD Possamai diventa evidente che pur di colpire la nostra amministrazione è disposto a passare sopra a chiunque. Compresa la città di Vicenza – dichiara il vicesindaco Celebron -. I risultati raggiunti sui finanziamenti Pnrr a Vicenza sono straordinari, indipendentemente dal criterio con cui si va a definire il confronto con le altre città.

Questo lo sta facendo già Possamai, giocando con i numeri come un apprendista stregone che deve dimostrare solo di essere all’altezza di un compito più grande di lui. La sindrome da primo della classe si vede tutta e la sua lezioncina sul ruolo e sui successi di Vicenza nel Pnrr è solo tesa a voler dimostrare che si poteva fare meglio”, conclude Celebron.


Qui tutta o quasi la storia in divenire delle elezioni amministrative Vicenza 2023