USB Vicenza, manifestazione in Piazza Castello contro la guerra a Gaza

414
Presidio Usb, Usb Veneto e Usb Vicenza e manifestazioni (foto di archivio) per costi energia
Presidio Usb, Usb Veneto e Usb Vicenza e manifestazioni (foto di archivio)

L’Unione Sindacale di Base Usb di Vicenza ha organizzato una manifestazione per giovedì 9 novembre 2023, alle ore 21 in Piazza Castello, per chiedere la fine della guerra a Gaza. La manifestazione, che si intitola “Stop the war on Gaza“, è stata indetta per protestare contro i bombardamenti israeliani che hanno causato la morte di centinaia di civili, tra cui numerosi bambini.

“Siamo da sempre contro la partecipazione del nostro Paese in qualsiasi guerra – dichiara l’USB Vicenza -. Nelle guerre a morire è sempre la popolazione, ed è per questo che siamo al fianco dei popoli che si battono per la loro liberazione”.

L’USB chiede al governo italiano di non rinnovare il finanziamento degli aiuti militari all’Ucraina e di prendere una posizione chiara contro l’apartheid israeliano.

“Il governo Meloni – continua Usb Vicenza – ha approvato una manovra economica che va a lacrime e sangue dei lavoratori e delle lavoratrici. Allo stesso tempo, non perde occasione per schierarsi apertamente dalla parte del regime di Netanyahu, dimenticando le ragioni del popolo palestinese e fingendo di non vedere il massacro in corso a Gaza.

Questa volta l’esercito israeliano, forte dell’appoggio di USA e UE, non sta neanche recitando la consueta farsa dell’Operazione chirurgica alla ricerca dei terroristi, ma bombarda incessantemente ospedali, scuole, rifugi e zone residenziali compiendo una vera strage, un orrendo massacro.

Le Cancellerie occidentali, quando non soffiano sul fuoco, non muovono un dito per pretendere la fine del massacro”, conclude USB Vicenza.

Alla manifestazione in Piazza Castello, sono invitati a partecipare tutti i cittadini che vogliono esprimere la propria solidarietà al popolo palestinese e chiedere la fine della guerra a Gaza.