Quanto accaduto al Parco Fornaci è un episodio di violenza gravissimo – è scritto in una nota del Gruppo Consiliare PD* – Una vicenda inaudita e che indigna. L’attuale amministrazione si giustifica appellandosi ancora una volta al passato, alle politiche dell’accoglienza.

Il vero problema, invece, è che le periferie sono abbandonate! L’amministrazione è poco attenta, lontana, inefficiente e cinica. Si sta scontando, proprio, in questi ultimi mesi, l’assenza di una politica di integrazione. Si è trascurato completamente il tema della coesione sociale, questa è la vera responsabilità!

Inutile la ‘rabbia” del Sindaco, troppo comodo! Provvedere al piano di integrazione dei richiedenti asilo è una sua responsabilità, ma evidentemente non è all’ altezza e non può nemmeno chiedere aiuto al “suo” governo centrale che non si è dimostrato capace di risolvere anche questa emergenza.

Purtroppo le considerazioni che da tempo continuamo a ripetere sono sempre le stesse: basta slogan, basta addossare le colpe ad altri, basta far pressione sulla paura della gente. L’impegno deve essere quello di rendere i quartieri più sicuri con la partecipazione e la frequentazione.

Ma ne saranno capaci?

*Marobin Alessandra, Dalla Rosa Otello, Sala Isabella, Marchetti Alessandro, Cristiano Spiller, Balbi Cristina, Rolando Giovanni