Da Emis Killa a Geolier. “New Musical Tales”: 5 dischi del rap italiano attesi nel 2022

Emis Killa e Geolier 2022
Emis Killa e Geolier 2022

Il 2022 è l’anno del rilascio dei propri progetti per tantissimi artisti. Lo sblocco dei concerti dopo la pandemia ha portato con sé l’uscita di tutti i lavori rimasti e mai pubblicati in epoca covid. Ed è così che sono già usciti una miriade di dischi; Noyz Narcos, Wayne Santana, Fabri Fibra, Paky, Bresh, Sick Luke, Lazza, Sfera Ebbasta, Luché, Gianni Bismarck, Ghali, Gemitaiz, J Lord, Clementino e, benché già molto lunga, la lista di artisti con un progetto all’attivo nel 2022 potrebbe continuare ancora.
Sono usciti anche una marea di singoli e altra musica sta per uscire se si pensa ad album già annunciati come quelli di Salmo, Ketama126, Dani Faiv e Capo Plaza. Nonostante ciò, ci sono incredibilmente ancora artisti rimasti in silenzio in questo marasma di pubblicazioni e ci si attende da loro la pubblicazione di nuova musica nella seconda parte dell’anno. Ecco così una lista di 5 artisti che potrebbero pubblicare un album nella parte rimanente del 2022, premettendo che Tedua e tha Supreme non saranno presenti in quanto ne abbiamo già parlato all’inizio dell’anno.

Emis Killa – Dopo una fase di successo commerciale, gli ultimi due anni di Emis Killa sono stati di riavvicinamento alla scena rap classica, che lo ha lanciato con la pubblicazione di due instant classic come 17, con Jake La Furia, e il terzo capitolo della saga dei Keta Music. Un disco da solista però manca all’appello da Supereroe, uscito nel 2018, e l’assenza prolungata dalla scena potrebbe essere il preludio ad un nuovo progetto nella parte finale dell’anno.

Geolier – l’artista napoletano è uno dei più produttivi nella scena italiana, i featuring nei dischi altrui ormai non si contano neanche più, ma lui alza sempre il livello e le aspettative per della nuova musica si impennano. Ed è per questo che, dopo tante collaborazioni, ci si aspetta la pubblicazione del suo secondo album in studio, seguito di Emanuele, disco del 2019.

Ernia – l’artista milanese è reduce dal successo di Gemelli, album che l’ha consacrato e che ha reso giustizia in termini numerici ad una delle migliori penne d’Italia. Fino ad ora i suoi dischi si sono alternati a cadenza biennale, perciò dopo un anno di assenza dalla scena, con anche poche collaborazioni nei dischi altrui, la seconda parte del 2022 potrebbe darci il suo quarto disco ufficiale.

Vegas Jones – il rapper di Cinisello stenta a pubblicare nuova musica negli ultimi anni. Dopo il suo ultimo album, La bella musica, datato 2019, Vegas Jones ha pubblicato soltanto un EP e pochissimi singoli, rendendosi poco partecipe a collaborazioni con altri membri della scena. Gli ultimi due singoli, Due spicci e Amnesié, con il giovane talento della musica francese Nika Paris, potrebbero però fare strada al suo prossimo disco da solista.

Pyrex – dopo la pubblicazione di Dark Boys Club sembra che i membri della Dark Polo Gang si siano concentrati sulla loro carriera solista. Sia Tony Effe sia Wayne Santana sia addirittura il producer Sick Luke hanno pubblicato un loro progetto in solitaria; all’appello mancherebbe soltanto Pyrex, che però con l’uscita del suo ultimo singolo, Sinfonia della distruzione, sembra essere prossimo ad un progetto solista.


Qui troverai tutti i contributi della nuova rubrica New Musical Tales (Nuovi Racconti Musicali) che prova a nascere con studenti liceali partecipanti a un progetto di scuola-lavoro a cui contribuisce ViPiu.it sotto la guida del prof. Michele Lucivero, per poi magari allargarsi ad altri studenti, ad altri giovani e ad appassionati di musica.

Questa rubrica è il frutto della collaborazione tra il giornale Vipiù.it e il Liceo Scientifico, Scienze Applicate, Linguistico e Coreutico “Da Vinci” di Bisceglie (BT) per i Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento (PCTO).